LED Made in Europe

Led made in Europe

Piccolo dizionario tecnico

Questa unità di misura ci dice quanta energia luminosa trasmette complessivamente la lampada, in tutte le direzioni. Nel disegno a sinistra la nostra lampadina trasmette luce a 360 gradi, anche in alto verso il soffitto. La luce trasmessa lateralmente sarà intercettata e quindi riflessa dalle pareti, mentre quella diretta  verso il basso arriverà in modo diretto. Soffitto, eventuale lampadario e pareti rifletteranno a loro volta la luce diffondendola in tutte le direzioni. Notate che i lumen non dipendono dai colori delle pareti o del soffitto perché rappresentano la quantità di luce che viene emessa dalla lampada in qualsiasi luogo venga posizionata.

Il Luxrappresenta la quantità di luce che arriva in un punto preciso, ad esempio sulle pagine di un libro posto sopra un tavolo, come nel disegno a sinistra. La quantità di lux che arrivano sul libro dovrà essere tale da consentire una lettura agevole e senza affaticamento. Un livello basso di  lux è adatto ad un museo (illuminazione tenue) mentre un livello alto è indicato ad esempio per una palestra. Se il soffitto riflette verso il basso un po’ di lumen irradiati dalla lampadina in tutte le direzioni, contribuisce ad innalzare i lux. Il lux è perciò un riferimento molto “concreto” perché ci fornisce informazioni sulla quantità di luce che arriverà nel punto di nostro interesse. Il lux è fortemente influenzato da ciò che si trova attorno alla sorgente luminosa, dal colore di soffitto e pareti, da eventuali riflettori o lampadari.

Il termine Watt viene comunemente associato alla potenza luminosa di una lampadina ad incandescenza: più alto è questo valore e più luce viene emessa dalla sorgente. Oggi però sono in commercio diversi tipi di lampadine che rendono la questione un po’ più complessa perché non funzionano tutte nello stesso modo. E’ meglio considerare i Watt come un consumo di energia elettrica e quindi, in definitiva, come ad un esborso di denaro (più consumo e più spendo). Per misurare la quantità di luce è opportuno invece usare i lumen oppure i lux. E’ quindi necessario usare almeno 2 tipi di misurazione e porli in relazione tra loro con l’uso di un terzo numero chiamato Efficienza. Conoscere l’efficienza di una lampadina significa sapere quanta energia elettrica viena trasformata in luce e quanta invece viene “sprecata” in calore.

 

Nel disegno soprastante sono rappresentate due lampadine che consumano la stessa quantità di watt, cioè la corrente elettrica che poi sarà addebitata nella bolletta.

 

La lampadina poco efficiente userà i watt elettrici per generare poca luce e molto calore.

Al contrario, la lampadina molto efficiente farà molta luce e scalderà di meno perché è stata in grado di utilizzare al meglio l’energia elettrica.

Questa capacità di essere efficienti è scarsa nelle lampadine ad incandescenza ed alogene, ma è molto buona per le sorgenti fluorescenti e i tubi al neon, fino a diventare ottima per le sorgenti a LED.

I led di prossima generazione saranno ulteriormente più efficienti di quelli attuali.

Per misurae l’efficienza si prendono i lumen indicati sulla confezione e si dividono per i watt.

Una lampadina da 1400 lumen che consuma 23 watt avrà una efficienza pari a

1400 : 23 = 60,9 lumen per ogni watt consumato

La tabella sottostante permette di conoscere rapidamente l’efficienza di alcuni modelli di lampadina. Se, ad esempio, vogliamo sapere quanti watt consumeremmo per ottenere 1000 lumen con i diversi tipi di lampadina è sufficiente osservare la colonna sopra la casella verde “1000 lumen”: consumeremo 75 watt usando una lampada ad incandescenza, 60 watt se fosse alogena, tra 18 e 17 watt se fosse fluorescente e solo 14 watt con un sistema di LED.

Dividendo 1000 lumen per i consumi otterremo le conseguenti efficienze.

La tabella ci dice anche quanti lumen possiamo ottenere dalle diverse tipologie di lampada, oppure quali sono i watt equivalenti tra una sorgente a incandescenza e una a basso consumo.

Attenzione a non considerare questi numeri come… oro colato ! Possono variare sensibilmente tra marca e marca oppure migliorati per scopi commerciali. I nostri numeri sono una media attendibile rilevata sul mercato.

 

 

Informazioni tratte da “Manuale Quale Lampadina?” by www.led-madeineurope.com
Pubblicazione concessa citando il sito di provenienza

Tags: significato lumen, significato lux, come misurare quantità luce, quanta luce fanno i led, i vantaggi della luce led, luce calda oppure luce fredda

Leggere l'etichetta sulla confezione delle lampade
Cosa sono i Led
Led contro lampadina
L'etichetta energetica europea
Luce calda o luce fredda
Piccolo dizionario tecnico

Lyra Consulenze Industriali Srl
Via dei Mulini, 5 - 10015 Ivrea (TO)
Tel. 0125-280347



P.IVA 09504770018
REA e CCIAA TO/1057421 del 12/01/2007
Cap. Soc. Euro 10.000 i.v.

LED MADE IN EUROPE

Marchio Depositato da Lyra Consulenze Industriali Srl

Realizzazione sito SoftPlace s.r.l.
Tecnologia LED
Tag Cloud - Links - Credits
^ Top