LED Made in Europe

Led made in Europe

L'etichetta energetica europea

Nel 2013 sono entrate in vigore le etichette energetiche europee per gli apparecchi di illuminazione e le lampade, che vanno obbligatoriamente esposte con i prodotti al banco affinchè l’acquirente possa essere informato correttamente prima dell’acquisto.

I due modelli riprodotti sopra sono esempi sufficientemente comprensibili, sebbene le etichette possano essere modificate in base al tipo di prodotto, essere monocromatiche oppure contenere informazioni aggiuntive o formati diversi.

Innanzitutto occorre distinguere tra “lampada” e “sistema di illuminazione”. Viene considerata “lampada” la singola sorgente luminosa e “sistema” un lampadario completo di sorgenti.

Questa semplificazione non è molto precisa, ma sufficiente allo scopo.

La differenza tra “lampada” e “sistema” ha uno scopo prettamente normativo perché i requisiti tecnici legati alla classificazione energetica esposta nelle etichette sono leggermente diversi tra le due tipologie di prodotto.

Le barre a LED vendute da led-madeineurope.com sono considerate “sistemi”, mentre i faretti LED che trovate ad esempio sullo scaffale del supermercato sono considerati “lampade”.

Le etichette energetiche sono quindi leggermente diverse, ma lo scopo è sempre lo stesso: informare correttamente il consumatore finale.

Le lampadine ad incandescenza si trovano nella parte bassa (classi E – D), quelle alogene un pochino più su (classi D-C). Le lampade fluorescenti compatte ed i tubi al neon si posizionano nelle classi A ed A+.

I LED occupano le classi A, A+ ed A++.

La classe A++ fino a tutto il 2013 era in attesa di… essere occupata. Si tratta di una classe ancora vuota perché è stata prevista la nascita di led ad altissima efficienza, ma essi non sono ancora stati immessi sul mercato.

L’etichetta fornisce anche il dato sui consumi, basato su 1000 ore di funzionamento.

Se una lampadina consuma 75 Watt, dopo 1 ora avrà consumato appunto 75 watt/ora.

Dopo 10 ore avrà consumato 750 watt/ora.

Dopo 1000 ore avrà consumato 75.000 watt/ora

Siccome la nostra bolletta elettrica si basa sui consumi espressi in chilowattora (kWh = 1000 watt/ora), la nostra lampadina dopo 1000 ore avrà consumato 75 chilowattora.

Se quelle 1000 ore fossero distribuite lungo un intero anno (365 giorni) significa che la lampadina viene accesa mediamente per 2,7 ore al giorno.

Informazioni tratte da “Manuale Quale Lampadina?” by www.led-madeineurope.com

Pubblicazione concessa citando il sito di provenienza

Leggere l'etichetta sulla confezione delle lampade
Cosa sono i Led
Led contro lampadina
L'etichetta energetica europea
Luce calda o luce fredda
Piccolo dizionario tecnico

Lyra Consulenze Industriali Srl
Via dei Mulini, 5 - 10015 Ivrea (TO)
Tel. 0125-280347



P.IVA 09504770018
REA e CCIAA TO/1057421 del 12/01/2007
Cap. Soc. Euro 10.000 i.v.

LED MADE IN EUROPE

Marchio Depositato da Lyra Consulenze Industriali Srl

Realizzazione sito SoftPlace s.r.l.
Tecnologia LED
Tag Cloud - Links - Credits
^ Top